top of page

Coraggio, sicurezza in se stessi e self help

Una delle sessioni di coaching che ho fatto oggi aveva come focus il coraggio.

Ovviamente per me è stato un invito a nozze. Le riflessioni che emergono durante una sessione non sono astratte. Al contrario, sono molto specifiche.

Per questo è importante proiettarsi nella situazione in cui avremo bisogno di coraggio e immaginare "cosa" si può fare per armarsene.

Il "cosa" qui ha, quindi, a che fare con l'azione. Scenari diversi richiedono dimostrazioni di coraggio diverse.

Potresti aver bisogno di coraggio per chiedere un aumento, parlare con il tuo partner, valutare un'offerta. Il filo conduttore di tutte queste situazioni è uno solo: il coraggio. O meglio: il dimostrare sicurezza alla bisogna, indipendentemente da quella che realmente percepisci. Proiettarsi nella situazione è la chiave, in modo da poter tracciare la strada in base alle sensazioni.

Immagina di aver già vissuto la situazione che richiedeva coraggio e sicurezza, immagina che sia andato tutto come volevi. Sei alle stelle, vero?

Tornando sulla terra, ti chiedo di ancorare in te quella sensazione e di fare un piano d'azione per step in modo da essere il regista assoluto della situazione che ti preoccupa. La spinta propulsiva al fare ti verrà dalla sensazione, sarai carico.

E allora correrai il rischio di raggiungere l'obiettivo e di essere felice. Andiamo alle buone notizia subito: ne sei capace. Il ruolo del coach è quello di supporto attraverso uno strumento specifico: le domande.

La tua risposta indica la strada che seguirai, anche in termini di azioni concrete. Ricorda che un eventuale fallimento non riflette il tuo grado di desiderabilità/capacità.

Registra l'orgoglio del "Sono riuscito a provarci".


Come tutti, il coraggioso vive la paura ma, a differenza degli altri, non si fa governare e paralizzare da essa. Impara ad usarla per rafforzare la fiducia in se stesso e andare oltre.


E se il coraggio non ce l’hai innato? Chi se ne frega!


Il coraggio è allenamento, pratica deliberata.

Ognuno di noi può diventare coraggioso coltivando alcune abitudini. Allenandosi al coraggio. Smetti di lamentarti e inizia a lavorare su te stesso. Inizia da piccole azioni quotidiane, registrane l’effetto che ha su di te esserti dimostrato coraggioso e poi adotta lo stesso schema in altre situazioni.


Se ha funzionato una volta, funzionerà le altre.


Togli il “se”. PS Mi è capitato di recente di fare un piano, averlo chiaro, andare a fare quello che dovevo fare super sicura di me e... non è andata. Non ho ottenuto quello che volevo. Sai che reazione ho avuto? Uno stato di grazia e serenità lungo due giorni: avevo fatto tutto il da farsi. Poi ho accettato il fallimento, cambiato obiettivo e sono ancora qui a scrivere post sul coraggio e l'azione. Se sei consapevole del tuo valore sopravvivi a tutto. Sperimentato! #lifecoach #lifecoaching #crescitapersonale

Photo by Kekai AhSam on Unsplash


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page